lunedì 13 luglio 2015

Solari 2015: review e chiacchiere


Ciao a tutti!
Siamo già a metà Luglio ma non è mai troppo tardi per parlare di solari e di protezione quando ci esponiamo al sole.
Qualche tempo fa ho condiviso una campagna di La Roche-Posay sulla prevenzione del melanoma, in questi anni è quanto mai importantissimo proteggere la nostra pelle dal sole.
Questo non significa per forza dover utilizzare la protezione 50+ ma quella giusta in relazione al proprio tipo di pelle ed al fototipo che siamo. 



Ultimamente si sentono teorie opposte riguardo il sole, ovvero c'è chi lo demonizza, della serie BISOGNA ASSOLUTAMENTE UTILIZZARE LA PROTEZIONE 50+ ALTRIMENTI TI VENGONO I TUMORI, dall'altra sponda invece IO NON METTO LA PROTEZIONE SOLARE ALTRIMENTI NON MI ABBRONZO.
Ovviamente come per tutte le cose c'è la via di mezzo! Il sole FA BENE sia al corpo perché stimola la produzione della Vit. D (combatte rachitismo, osteoporosi, riduce l'insorgenza dei tumori, diabete, rischio di infarto e molte altre malattie) che allo spirito ed all'umore ma va preso con intelligenza.
I raggi UVA hanno effetti sull'abbronzatura e sono in grado di penetrare in profondità nel derma e distruggere le strutture sottostanti provocando l'eritema e danneggiando la pelle.
Gli UVB sono in grado di alterare il materiale genetico all'interno del DNA aumentando così il rischio di sviluppare tumori cutanei.
Per scegliere il giusto solare dobbiamo avere coscienza del fenotipo al quale facciamo parte, per capirlo l'airc (Associazione Italiana Ricerca Cancro) ci aiuta con una scheda.


Aver la carnagione scura che si abbronza facilmente e senza la tendenza a scottarsi non esula dall'applicazione della crema solare, con spf più basso ma va comunque applicata.
Vi consiglio di dare un'occhiata al sito dell'aire cove viente spiegato in maniera semplice ma diretta tutto quello che bisogna sapere sul sole e sulla prevenzione del melanoma --> AIRC - PREVENZIONE TUMORE - SOLE SENZA RISCHI <--.

Dopo questa piccola intro vediamo cosa ci propone il mercato quest'anno.

Per proteggere il mio viso io utilizzo una protezione 50 e quest'estate ho comprato Vichy IDEAL SOLEIL gel bronze SPF 50 


Promossa a pieni voti protegge la pelle in maniera perfetta essendo, cosa per me importantissima,  leggera, impalpabile. Si assorbe alla velocità della luce e può essere utilizzata tranquillamente sotto il trucco perché non appesantisce.
Addio striature bianche!!
Vichy quest'anno pone l'attenzione sull'assenza di autoabbronzante all'interno della crema solare… ebbene sì all'interno della maggior parte delle protezioni c'è una piccola dose di autoabbronzante, l'avreste mai detto????
E' disponibile anche con SPF 30 e nella versione perfezionatrice viso, ovvero in formulazione colorata per chi ha qualche imperfezione che non vuole mostrare.
Ci tengo a sottolineare che essendo formulati per pelli sensibili non bruciano e non creano disagio.

Spostandoci alla zona corpo ho scelto sempre di Vichy IDEAL SOLEIL spray invisibile idratante SPF 30. La prima cosa che desidero da un solare è l'assorbimento rapido, odio i prodotti grassi che non si assorbono mai e lasciano quell'effetto unticcio che non dovrebbe esistere più dato il progresso cosmetico degli ultimi anni. Questo prodotto fa proprio per chi, come me, odia solo il pensiero di essere oleosa. Texture leggerissima, si vaporizza sulla pelle e crea un film che vi lascia asciutte e fresche. Quasi non necessita di esser spalmato (cosa che io faccio comunque per paura di diventare a chiazze). Unico neo negativo è l'odore che dal tester non si notava, purtroppo odora di gas! 
Si assorbe tanto velocemente che per questa volta sorvolo sulla profumazione.


In regalo con questo spray ho ricevuto il doposole della stessa linea che mi ha veramente stupita, anch'esso si assorbe velocemente ed ha una profumazione floreale che adoro! Ha una nota di gelsomino che non è eccessiva e anche dopo 4 ore sulla pelle resta un profumo leggero, sensuale e fresco. Vi confesso che temevo avesse la tipica profanazione dei prodotti Vichy che non amo. L'idratazione  è molto buona e lascia la pelle morbida.  Risultato? Promosso e piacevolmente sorpresa. 


Altri prodotti della linea






Altro brand che mi ha fatto rimanere, per gioia del mio ragazzo, incollata allo scaffale dei solari in farmacia è stata La Roche-Posay con ANTHELIOS/ANTHELIOS XL, ha creato prodotti veramente per tutti i gusti!

Protezione 50 viso effetto lisciante ottico disponibile in due colorazioni

Protezione 50+ trasparente effetto anti-lucidità per le pelli grasse

BB Cream 50+ e 30 effetto comfort


Ricordatevi che esistono anche prodotti per zone specifiche es. nei, labbra, capelli e che l'applicazione delle protezioni va ripetuta nel tempo, non basta una sola volta specialmente se si suda o si fa il bagno (sì dovete riapplicarla anche se è waterproof!).


Oggi vi racconto anche di un prodotto che ho comprato sotto consiglio che questa volta mi ha sorpreso in negativo. L'incriminata è la crema solare di Rougj Attiva Bronz viso/corpo SPF 30.
Nutrivo molte aspettative rapidamente demolite quando ho cominciato ad usarla. Partiamo dalla descrizione che viene fatta nel sito:

 "Crema solare viso/corpo alta protezione. I filtri impiegati, altamente fotostabili e performanti garantiscono un’adeguata protezione contro le radiazioni UVB e UVA. Non appena applicata la crema viene perfettamente assorbita, levigando e proteggendo la pelle del corpo e del viso. Giorno dopo giorno garantisce una luminosa abbronzatura preservando e rinforzando la vitalità e la giovinezza della pelle.Ideale per pelli chiare e sensibili al sole (fototipo 2) che necessitano di particolare protezione contro le radiazioni UVB e UVA." 

La mia esperienza alla prima applicazione è stata da subito negativa, a differenza di quanto scritto nel sito non si assorbe affatto, ho provato a massaggiarla ma niente da fare l'effetto unto era alle porte. Come avrete capito è una cosa che detesto e la sensazione che avevo era davvero spiacevole, quando le gambe si toccavano sembrava fossero state immerse nell'olio. La crema è finita nel'asciugamano, nel lettino, nel telefono, negli occhiali… argh ovunque toccassi lasciavo tracce di crema!  Non essendo assorbita dalla pelle cosa si può avere di conseguenza? Ovviamente una pessima protezione, infatti mi sono letteralmente bruciata e per di più a chiazze. Chi mi conosce sa che molto facilmente divento rossa quindi il risultato è stato quello di un bel colorito rosso fluo.
Immaginate poi cos'è successo quando sono entrata in acqua, la crema non assorbita è stata sciolta dall'acqua e mi sono ritrovata con delle fastidiose striature bianche ovunque.
Ultima cosa, ma non per importanza, BRUCIA, l'ho applicata nel viso evitando gli occhi ma non essendo assorbita del tutto con un po' di sudore è finita nel contorno occhi ed è stato un incubo, bruciore pazzesco ed ovviamente lacrimazione finché non ho sciacquato bene il viso con l'acqua fresca!!! BOCCIATA BOCCIATA BOCCIATA!!!! Fatemi sapere se sono l'unica ad aver avuto questa brutta esperienza, se a voi è piaciuta e che tipo di pelle avete!


I brand che producono solari sono moltissimi, prima di comprarli controllate sempre che abbiano SPF per UVA e UVB, che siano resistenti all'acqua se amate fare il bagno e che rispettino le caratteristiche della vostra pelle. Per chi fosse intollerante ai filtri chimici ed ai profumi Avène fa al caso vostro.
Vi lascio a qualche prodotto…












Il boom più grande quest'estate riguarda la possibilità di coprire le imperfezioni mantenendo una protezione adeguata e di utilizzare finalmente creme/fluidi/gel/spray ad elevato assorbimento.

Prima di lasciarvi spendo due parole sulla conservazione dei solari e sulla scadenza.
Come vale per i nostri trucchi anche i solari devono essere conservati adeguatamente, per questo esistono delle pochette termiche, o meglio dei piccoli frighi che li riparano dalle condizioni di calore quando li portiamo con noi in spiaggia. Quante volte vi è capitato di aprire il tubetto e la crema è colata ovunque sporcando dappertutto e sprecando una marea di prodotto? Questo perché essendo al caldo la consistenza è venuta meno arrivando ad esser liquida. Quante volte sempre aprendo lo stesso tubetto è uscita acqua e poi il resto in consistenza quasi in grumi? Per lo stesso identico motivo!
Da KIKO quest'estate è uscita una pochette fatta ad hoc per loro che in negozio regalano con l'acquisto di tre solari fino al 15 Settembre (se non sbaglio da Kiko oltre a questa dovrebbe esserci un'altra promozione che comprende una borsa mare omaggio con 30€ di spesa).
Nel retro di ogni prodotto infine c'è un simbolo molto importante, si tratta di una scatolina rotonda con il coperchio sollevato e un numero seguito da una M. Se leggete 12M significa che il prodotto da voi acquistato ha una scadenza a 12 Mesi dall'apertura. E' importante sapere quando un solare scade perché passata la scadenza l'efficacia del prodotto potrebbe diminuire e i filtri anti UVA e UVB non funzionare più.

Ragazzi usate la protezione solare… non vorrete finire così!! :-D


Alla prossima!!!!

Giorgia










Nessun commento:

Posta un commento